Realizzazione tetto ventilato

La realizzazione del tetto ventilato, ormai standard nelle nuove costruzioni, è molto diffusa nelle ristrutturazioni per rendere abitabili sottotetti che, in assenza di isolamento, sarebbero invivibili sia in estate che in inverno.

La caratteristica principale di un tetto ventilato è la presenza di una intercapedine il cui spessore deve essere costante dalla gronda al colmo, generalmente dai 4 ai 6 cm.

Il tasso di umidità interna varia in funzione delle attività svolte negli ambienti: respirazione delle persone presenti, cottura di cibi in cucina, doccia nei bagni ed asciugatura della biancheria.

In estate, l'aria presente nell'intercapedine si riscalda con l’irraggiamento solare ed attiva una corrente ascensionale, dalla gronda al colmo: questo meccanismo permette di fare uscire l’aria calda favorendo il contemporaneo ingresso dell'aria più fresca dalle aperture di gronda. Si riduce così il calore proveniente dalle tegole, la cui temperatura in estate può raggiungere i 70°C, con conseguente riduzione del carico termico gravante negli ambienti sottostanti. Anche in inverno la camera di ventilazione ha una funzione che, seppur di secondo piano, risulta importante: i moti convettivi favoriscono la fuoriuscita del vapore acqueo, evitando la formazione di condensa, tenendo asciutto l’isolante ed evitando che marcisca.

La stratigrafia di un tetto ventilato è caratterizzata, dal basso verso l'alto, da: struttura portante, tipicamente costituita da travi in legno o, raramente, da solaio in latero-cemento;

  • barriera al vapore, cioè un foglio in materiale impermeabile la cui funzione è quella di proteggere l'isolante dalla formazione di condensa;
  • isolante termico;
  • intercapedine areata, le cui caratteristiche sono state sopra descritte precedentemente, che si realizza con listelli orditi da gronda a colmo e successivo assito che permette la posa della guaina;
  • impermeabilizzazione;
  • manto di copertura.

Questa stratigrafia, se ben posata, garantisce il perfetto funzionamento della copertura garantendo il comfort degli ambienti in tutte le stagioni.

Il rifacimento del tetto ventilato rientra tra le opere detraibili nella misura del 50% o del 65%. Non essendo cumulabili, è necessario scegliere una delle due detrazioni, tenendo conto che l’ecobonus del 65% impone valori più restrittivi (maggiore isolamento termico).

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 9:00 - 12:00 / 14:00 - 19:00

Sabato: 9:00 - 12:00

Domenica: Chiuso

Contattaci

Sedi

  • Sede legale Angera (VA), Via Soldani, 10
  • Unità locale Sesto Calende (VA), Via Mercato, 10

Dove siamo

Dove operiamo

  • Provincia di Varese
  • Provincia di Novara

           

         

 

Fai il tuo preventivo on-line adesso!

IMPRESA EDILE VARESE - RISTRUTTURAZIONE CASA VARESE - RISTRUTTURAZIONE CASA COSTI

preventivo online